Ecco l’antica e segretissima ricetta di Francesco Redi, accademico della Crusca e archiatra speziale presso la Corte di Cosimo dei Medici; gelosamente custodita nella cassaforte della Fonderia di Palazzo Pitti... dopo 3 secoli di oblio, è tornata a solleticare i nostri sensi, grazie allo spirito d’iniziativa di due imprenditori siciliani, Franco Ruta, dell’Antica Dolceria Bonajuto di Modica, e Filippo Figuera, dei Vivai Malvarosa di Giarre in provincia di Catania che hanno dato nuovamente vita al “Cioccolato al gelsomino del Granduca di Toscana”...

"Prendi cacao abbronzato e ripulito, e stritolato grossamente libbre 10. Gelsomini freschi sufficienti da mescolare con detto cacao, facendo strato sopra strato in una scatola, o altro arnese, e si lasciano stare 24 ore e poi si levano e se ne torna a mettere altrettanti in esso cacao, facendo strato sopra strato come prima e così ogni 24 ore si mettono gelsomini freschi per dieci o dodici volte. Poi piglia zucchero bianco buono asciutto libbre 8. Vainiglia perfetta once III, cannella perfetta once VI. Ambra grigia scrupoli II (1 scrupolo equivale ad 1 grammo) e secondo l'arte si fa la cioccolata; avvertendo, nel fabbricarla, che la pietra sia poco calda; ma che l'artefice la lavori e che non passi quattro o cinque libbre per massa; perchè se scaldasse troppo la pietra, perderebbe la cioccolata il suo odore".

gels cioccLa ricetta è assai complessa e richiede tempo, pazienza e, soprattutto, un enorme quantitativo di fiori di gelsomino: ben 250 al giorno per dieci giorni mischiati a un chilogrammo di fave di cacao. Fiori in boccio, raccolti al crepuscolo, prima che si aprano e sprigionino quel loro intenso e delicato profumo da cedere, nello spazio di 24 ore, al cacao. I fiori durano un solo giorno e la sera si ricomincia con un nuovo raccolto di boccioli di gelsomino. Quindi, la sapiente lavorazione a freddo, su pietra: nel caso del cioccolato di Modica, il metate, la pietra ricurva su cui ancora oggi - come facevano gli antichi Aztechi - vengono macinati i semi di cacao che hanno dormito dieci giorni in un letto di...gelsomini.

Proprio così….si incontrano, si sfiorano, quasi si accarezzano per dieci lunghi giorni durante i quali l'uno cede all'altra tutta la sua delicata e inebriante essenza.

Ma non si uniscono mai, non si fondono insieme, il loro è un "matrimonio in bianco"

Prenota adesso

Simple Booking Syncro Box ™ - Vertical Box Kids Age

Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4
Protected by Verisgn Informazioni protette con certificato SSL 128 bit

Offerte... solo per te

Un regalo speciale...
Non regalate il solito profumo o cravatta!
Leggi tutto...

Chi trova un amico...trova un tesoro
In vacanza con gli AMICI (sconto "10+5")
Leggi tutto...

Fuga romantica ? ? ?
...trovate il tempo per le emozioni ! ! !
Leggi tutto...

Le offerte non sono cumulabili e sono modificabili in base alla disponibilità dell'Hotel.

curiosita